A Retromobile 2016 la storia di Citroën

DS-Retromobile-2016

A Retromobile 2016 la storia di Citroën

È ancora in pieno svolgimento (si concluderà domenica 7) l’edizione di uno dei saloni d’epoca più importanti al mondo: Retromobile 2016.

Ospitata nei padiglioni di Paris Expo, la manifestazione raduna per un evento unico tutte le più belle e ricercate auto storiche nel mercato. Un settore che negli ultimi anni ha subito un incessante crescita per quanto riguarda la valutazione dei veicoli e per la qualità di restauro degli stessi. Tutte le più grandi case d’aste specializzate in questo commercio sono presenti all’interno della manifestazione con magnifiche automobili dal gusto vintage e pezzi unici dal valore inestimabile.

Vista la vicinanza dalla sede storica, casa Citroën fa gli onori di casa a Retromobile 2016 presentando 2 incredibili vetture, perlopiù dimenticate ma riportate all’antico splendore dalle abili mani dei restauratori francesi. Uno dei modelli più affascinanti della manifestazione è sicuramente la DS Coupé Bossaert GT 19 del 1963.

DS-Retromobile-2016
L’unico esemplare sopravvissuto dei 12 inizialmente prodotti, fu disegnato dal designer italiano Pietro Frua, che ne cambiò radicalmente le linee classiche di DS, rendendola di fatto una coupé dalle linee filanti in grado di sfrecciare a 172 km/h. Altra perla della casa francese è questa SM OR appositamente rimodernato per l’edizione di quest’anno di Retromobile.
SM-Retromobile-2016
Prodotta nel 1975 è una delle ultime uscite dalla fabbrica; il modello in esposizione presenta una verniciatura caratteristica, vetri azzurrati, aria condizionata e interni in pelle colore Havane.

Queste e molte altre vetture che hanno segnato la storia dell’automobilismo le potete vedere nel sito ufficiale della manifestazione.